Le forme verbali e i tempi dei verbi da conoscere per gli esami di inglese

Le forme verbali e i tempi dei verbi da conoscere per gli esami di inglese

Robert Islam | 21/04/2022

In questo articolo cerchiamo di presentare i tempi verbali della lingua inglese, suddividendoli in base ai diversi livelli di studio e agli esami che vorrete preparare. Naturalmente può succedere che, in base all’organizzazione dei corsi e al metodo specifico seguito, alcune forme verbali possano essere introdotte nella fase B1 e riprese nel ripasso durante la preparazione all’esame B2 First.

Lo studio dei tempi verbali nella grammatica inglese del livello A1-B1 (esami di riferimento KET, PET)

 

Livello di riferimento CEFR Tempo in inglese (Tense) Esempio
A1-A2 Present simple You are a student.
A1-A2-B1 Present continuous You are studying English at the moment.
A1-A2-B1 Past simple (to be = essere) You were a student.
A1-A2-B1 Past simple (regular verbs) You studied English at school as a child.
A2-B1 Past simple (irregular verbs)
Vai agli esercizi >>
You went to school to study English.
A2-B1 Present perfect simple You have studied English for one year.
A2-B1 Zero Conditional If you study English, you can speak to people from around the world.
A2-B1 First Conditional If you study with us, you will be fluent in English.
B1 Present perfect continuous You have been studying English for many weeks.
A2-B1 Present simple passive English is taught in our school.
A2-B1 Past continuous You were studying English last week.
B1 Past simple passive English was taught here in the 1980’s.
A2-B1 Future (Going to) You are going to study English.
A2-B1 Future (ing) You are doing a course with us next week.
A2-B1 Future (present simple) You have a lesson tomorrow.
A2-B1 Future (will) You will be very happy.

Forme verbali del tempo presente in inglese

Il Present Simple si usa per:

  • dati di fatto (London is a big city);
  • abitudini (I read a lot of books);
  • routine quotidiane (Sam goes to school from Monday to Friday);
  • eventi futuri certi, come può essere l’orario del treno o di un volo (My flight leaves tomorrow morning at 8.00 am).

Differenza tra l’uso dei verbi al presente in italiano e nella grammatica inglese, errori comuni da evitare

È molto importante capire le differenze tra il presente in italiano e quello in inglese. Mentre, in italiano, il tempo presente si usa anche per azioni che stanno accadendo ora (Che fa Luigi? Lavora), in inglese usiamo il Present Continuous per questa esigenza.

Sbagliato: Where is Tom? He studies in his room. Questo è un tipico errore degli italiani, perché confondono il presente con il Present simple.

Corretto: Where is Tom? He is studying in his room. 

il presente in italiano e il Present Simple sono diversi nel modo in cui si utilizzano e sono alla base di molti errori per i principianti.

Quando si usa il Present Continuous

Questa forma verbale di tempo presente si usa invece per:

  • azioni che stanno accadendo ora (the sun is shining);
  • oppure in questo periodo (the government is planning new job schemes);
  • azioni che hanno una durata temporanea (I’m doing a computer course).

Per usare correttamente il Present Continuous, bisogna sapere come si scrivono i verbi con la forma ingPer esempio:

play → playing

lie → lying

cry → crying

Past Simple, quando usarlo e le differenze con l’italiano

Questa forma verbale al passato si usa per parlare di azioni che sono sono terminate (Bakr went home early today).

È chiaramente importante conoscere i verbi regolari e irregolari per poter usare il passato in modo corretto.

Il passato nella lingua italiana è diverso dalla lingua inglese e spesso è alla base di molti errori.
Confrontiamo
Italiano: Il treno è arrivato tardi stamattina.
Inglese: The train was late this morning.
Come si vede, in inglese si usa un verbo solo, un po’ come il passato remoto italiano (il treno fu in ritardo).
Quindi è importante imparare il passato in modo corretto.
Prova il pacchetto di corsi A1-B1 gratuitamente per 7 giorni. Contiene tutta la spiegazione sui tempi e verbi.

Past Continuous, quando si usa

Il Past Continuous si usa per parlare di un’azione continuativa nel passato, spesso parallela a un’altra azione (She was driving when her phone rang).

Present Perfect: dal passato al presente… attenti agli errori

Il Present Perfect indica una forma verbale inglese che si utilizza per parlare di un’azione accaduta nel passato ma che è importante anche nel presente (Kathy has lost her watch = she doesn’t have her watch anymore).

Spesso gli studenti italiani si sbagliano usando questo tempo.

Sbagliato: What did you do last night Luca? I have watched a nice film on TV.  Questo errore nasce perché in italiano si dice ‘ho visto un film’.

Corretto: What did you do last night Luca? I watched a nice film on TV. Il Past Simple è giusto perché il film non influisce ai fini di un effetto nel presente.

Future: le forme dei verbi al futuro nella lingua inglese

Quando si usa “going to”

Questa forma si usa per parlare delle nostre intenzioni nel futuro (We are going to buy a new car).

La forma al futuro con be + ing

La desinenza verbale -ing si usa quando si vuole parlare di eventi certi nel futuro (The university is opening in September).

Futuro con will, quando si usa

Questa tipica formula grammaticale inglese si usa:

  • per promettere (I will come back soon);
  • quando si prende una decisione instantanea (I can’t talk right now, I will call you later);
  • quando non si è sicuri (I think I will try tennis next year);
  • per fare delle previsioni (It will rain tomorrow).

Si può usare anche may, might or could per esprimere incertezze (Susan might call us later/Ted could be here tomorrow).

In sintesi: come si esprime il futuro nella lingua inglese?

Ricapitolando le diverse forme fin qui presentate, il futuro nella lingua inglese si esprime con going to, ing, will, may, might o could.

Quando si usano le formule passive in inglese

La frase in cui è presente una formula passiva si usa in genere:

  • per sottolineare l’importanza di un’azione più che chi lo compie (Iphones are not made in the USA);
  • quando non sappiamo chi ha svolto un’azione (The shop window was broken last night).

Esiste la forma al presente, passato e futuro del passive. Potrete imparare anche queste forme nel corso online A2-B1.

Zero Conditional nella frase inglese

Questa particolare definizione di “condizionale 0” si utilizza per parlare di qualcosa che, in una certa condizione, ha sempre lo stesso risultato (if/when it rains, roads get jammed with traffic in London).

Come forma dei verbi, di norma si usa il presente nella prima e seconda parte della frase.

Grammatica Inglese del livello B2 (esame di riferimento FCE) altre forme verbali

Livello di riferimento CEFR Tempo in inglese (Tense) Esempio
B1-B2 Second conditional If you studied English, you would know how to understand English films.
B1-B2 Present perfect passive English has been taught in our school for over 40 years.
B1-B2 Past Tense (Used to/Would) You used to study with a terrible teacher but now you study with us.
B1-B2 Past Perfect You had been very sad until you started studying with us.
B2-C1 Past Perfect Continuous You had been wasting your time studying English in another school.
B2-C1 Third Conditonal If you had studied English with us, you would have had much more fun.
B2-C1 Mixed Conditional If you had studied English with us, you would be fluent today.
B2-C1 Future Perfect You will have learnt English perfectly well by this time next year.
B2-C1 Future Perfect Continuous You will have been studying English with us for a year in 365 days.
C1-C2 Inversions Never before have you seen a school like ours.
C1-C2 Emphasis What you need is an excellent school like ours.

Quando si usa il First Conditional

Il “primo condizionale” si usa quando una certa condizione prevede un risultato ben definito (If I am busy now, I will call you later).

Si utilizza il presente nella prima parte della frase (con if/when) e futuro nella seconda parte.

Second Conditional, la versione più vicina al condizionale italiano

L’uso del Second Conditional caratterizza quelle frasi in cui ci si riferisce a una condizione ipotetica impossibile (If I was a king, I would live in a castle).

A livello verbale, si utilizza il passato nella prima parte della frase (con if) e would nella seconda parte.

Third Conditional

Si usa per parlare di una condizione ipotetica impossibile nel passato (If I had known the truth, I would not have got angry with you).

Si utilizza il Past Perfect nella prima parte del frase (con if) e would+have nella seconda parte.

Present Perfect Continuous

Si usa per parlare d’una azione che comincia nel passato e potrebbe continuare nel presente e futuro (we have been playing video games for an hour).

Past Perfect

Lo utilizziamo per parlare di una azione che accade prima di un’altra, sempre nel passato (when I got to the office this morning, the meeting had started).

Past Perfect Continuous

Si usa per parlare di un’azione che continuava nel passato, prima di un’altra sempre nel passato (it had been raining heavily when we drove through the countryside).

Future Continuous

La usiamo per parlare di un’azione che avrà luogo nel futuro (I will be flying to Bali at this time tomorrow).

Future Perfect

Si utilizza per parlare di un’azione che sarà terminata nel futuro entro una data (She will have finished her degree by this time next year).

Gerund

Sono vocaboli che finiscono con ing (dancing, believing, laughing) e hanno le seguenti funzioni:

  • sostantivi (Swimming is a great sport)
  • verbi (I am swimming now)
  • aggettivi (The flying saucer was thought to be a UFO)

Reported Speech

Quando una frase viene riportata, si chiama reported speech (I am tired, said Fred → Fred said that he was tired).

Prova questa attività gratuitamente sulla piattaforma
English 360

Potrebbe interessarti anche...